Il Vaticano celebra con un francobollo una matematica del '700

Maria Gaetana Agnesi
Foto: pd

Il 2018 sarà un anno ricco di emissioni interessanti per gli appassionati di filatelia vaticana.

Uscirà ovviamente un francobollo Papa Francesco Anno VI – MMXVIII, poi Pasqua di Resurrezione  e il 40°anniversario della morte di Paolo VI e Giovanni Paolo I. Ci sarà una emissione per il 25° Anniversario della morte del Beato don Pino Puglisi e ancora  un a emissione: Europa 2018: “Ponti”.

Tra gli anniversari  il 1150° anniversario del riconoscimento della lingua liturgica slava, emissione congiunta con la Slovacchia, il 50° anniversario della morte di Padre Pio.

Altra emissione per l’ì Anno Europeo del Patrimonio Culturale, il 600° anniversario della Cupola di Santa Maria del Fiore e il  25° anniversario della Fondazione “Centesimus Annus pro Pontifice”.

Emissione dedicata anche per la XV Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi e il 200° anniversario della nascita di Padre Angelo Secchi gesuita, astronomo, geodeta.

Una serie sarà dedicata ai Grandi Pittori Veneziani: Canaletto (1697 – 1768) e Tintoretto (1518 – 1594), e una emissione sarà creata per il  300° anniversario della nascita di Maria Gaetana Agnesi matematica, benefattrice, teologa, fu la prima donna autrice di un libro di matematica e la prima a ottenere una cattedra universitaria di matematica.

Una emissione per Natale e diverse emissioni per il viaggi del Papa del 2017.

Il 2018 è anche il 150° anniversario della morte di Gioacchino Rossini e il Vaticano prevede una emissione speciale. 300° Anniversario anche della Pontificia Accademia di Teologia, con emissione.

Per la serie Papi e Santi: 1400° Anniversario della morte di San Adeodato I e 1600° Anniversario della morte di San Zosimo.

Infine per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo su disegno di Svetlana Milijaševič Aerogramma  e Cartoline Postali.

Tags: emissione filatelica , Città del Vaticano , francobollo