E' morto il Cardinale Panafieu, il Papa: "Un pastore saggio"

Il Cardinale Panafieu
Foto: Arcidiocesi di Marsiglia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Chiesa francese piange il Cardinale Bernard Panafieu, Arcivescovo emerito di Marsiglia, morto ieri sera a 86 anni. 

Nato nel 1931, era stato ordinato sacerdote nel 1956. 

Papa Paolo VI lo nomina nel 1974 Vescovo titolare di Tibili e Ausiliare di Annecy. Nel 1978 diviene Arcivescovo di Aix-en-Provence. 

Papa Giovanni Paolo lo nomina, nel 1994, Arcivescovo coadiutore di Marseille. Succede per coadiuzione il 22 aprile 1995. 

In seno alla Conferenza Episcopale Francese si è occupato di scuola, università, e rapporti interreligiosi. 

Nel concistoro del 2003 Giovanni Paolo II lo crea cardinale di Santa Romana Chiesa, assegnandogli il titolo presbiterale di San Gregorio Barbarigo alle Tre Fontane. 

Nel 2006 Papa Benedetto XVI accoglie la sua rinuncia per raggiunti limiti di età.

Appresa la notizia della morte del Cardinale Panafieu, Papa Francesco ha inviato un telegramma di cordoglio all’Arcivescovo di Marsiglia, Monsignor Georges Pontier.

Il Papa chiede al Signore “di accogliere nella sua pace e nella sua luce questo saggio pastore capace di manifestare la bontà e l'amore di Dio alle persone a lui affidate”. 

Francesco ricorda poi il “contributo eccezionale” del Cardinale “per il dialogo tra culture e religioni per promuovere la convivenza pacifica”.