Padre Tom Uzhunnalil è stato liberato

Padre Tom
Foto: Youtube
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il salesiano missionario indiano don Thomas Uzhunnalil, sequestrato oltre 18 mesi fa in Yemen da un gruppo di guerriglieri, è stato liberato. Ad annunciare la notizia sono stati i media indiani e la conferma ufficiale è arrivata da un tweet della Ministro degli Esteri dell'India, Sushma Swaraj‏.

Padre Tom era stato rapito da un commando di uomini armati il 4 marzo 2016, durante un attacco alla casa delle Missionarie della Carità di Aden, in Yemen, nel quale morirono 16 persone, tra cui 4 religiose.

In questo anno e mezzo, non sono mancate le iniziative di preghiera e di sostegno a padre Tom, , mentre dietro le quinte si è proceduto per via diplomatica a cercare di accertare prima di tutto il fatto che padre Tom fosse in vita, e poi l’eventuale liberazione. 

Don Tom Uzhunnalil è ora in arrivo a Roma, dove si tratterà alcuni giorni in una comunità salesiana per accertamenti e cure mediche. Ringraziamo Dio, con immensa gioia e grande commozione, e tutti color che hanno cooperato alla sua liberazione, dopo un anno e mezzo di prigionia”. A comunicare con gioia la notizia è il Vicario del Rettor Maggiore, don Francesco Cereda.