Il Papa nomina il nunzio Aldo Cavalli visitatore apostolico a Medjugorje

Tra le nomine anche Martín Maximiliano Guzmán, Ministro dell’Economia della Nazione Argentina che diventa Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali

Il Nunzio Cavalli con Papa Francesco
Foto: Vatican Media

Sarà l’ arcivescovo Aldo Cavalli fino ad oggi nunzio nei Paesi Bassi, il nuovo Visitatore Apostolico a carattere speciale per la Parrocchia di Medjugorje, a tempo indeterminato e ad nutum Sanctae Sedis.

L’incarico era vacante dall’agosto scorso quando l’arcivescovo polacco Henryk Hoser era morto a causa del covid. 

Dal maggio del 2019, era caduto il divieto per sacerdoti e vescovi di organizzare i pellegrinaggi. Hoser a  maggio del 2018 era stato nominato da Papa Francesco Visitatore Apostolico a carattere speciale per la parrocchia di Medjugorje, a tempo indeterminato e ad nutum Sanctae Sedis. 

Tra le nomine oggi anche Martín Maximiliano Guzmán, Ministro dell’Economia della Nazione Argentina che diventa Membro Ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. 

Papa Francesco ha nominato Membri Ordinari della Pontificia Accademia per la Vita Chris Gastmans, Docente Ordinario di Medical Ethics e cattedratico del Center for Biomedical Ethics presso la Facoltà di Medicina della Katholieke Universiteit Leuven (Belgio); Laura Palazzani, Docente Ordinario di Filosofia del Diritto presso la Libera Università Maria Santissima Assunta (Italia).

E infine un capo ufficio nell’Elemosineria Apostolica, Francesco Mazzitelli, F.D.P., finora Vice Capo Ufficio delle Poste e Filatelia della Direzione delle Telecomunicazioni e Sistemi Informatici del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano.

Tags: Papa Francesco , Nomine , Medjugorje