25 anni fa la morte del Cardinale Congar

Teologo domenicano, venne creato Cardinale da Giovanni Paolo II nel 1994

Il Cardinale Yves Congar
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 22 giugno di 25 anni fa moriva a Parigi il Cardinale domenicano Yves Marie-Joseph Congar, uno dei più noti teologi del secolo scorso.

Nato a Sedan l'8 aprile 1904, dopo essere entrato nell'Ordine dei Frati Predicatori, studiò teologia e filosofia per essere ordinato sacerdote il 25 luglio 1930.

Dopo aver insegnato presso il seminario domenicano "Le Saulchoir", divenne segretario della rivista "Revue des sciences philosophiques et théologiques".

Allo scoppio della II Guerra Mondiale entrò nel servizio sanitario dell'esercito francese e - catturato dai tedeschi - fu impriogionato fino alla fine del conflitto, nel 1945-

Per la sua vicinanza al movumento dei preti operai, gli venne proibito dalla Santa Sede l'insegnamento: successivamente fu riabilitato e partecipò sia alla commissione preparatoria del Concilio Vaticano II, sia all'assise conciliare in qualità di esperto.

Dopo l'esperienza conciliare fu membro - fino al 1985 - della Commissione teologica internazionale.

Per la sua attività di studio e di ricerca in ambito teologico venne creato Cardinale di Santa Romana Chiesa da Giovanni Paolo II nel concistoro del 1994, della diaconia di San Sebastiano al Palatino. Molto malato, ricevette la berretta rossa in Francia dal Cardinale Johannes Willebrands, rappresentante del Papa. Per via dell'età avanzata, fu dispensato dalla ordinazione episcopale obbligatoria per i cardinali secondo le disposizioni volute da Giovanni XXIII. 

Spirò a Parigi il 22 giugno 1995.

Ti potrebbe interessare