55 anni fa la morte del Cardinale Maurilio Fossati

Fu Arcivescovo di Torino dal 1930 al 1965, venne creato cardinale da Pio XI nel 1933

Il Cardinale Maurilio Fossati
Foto: La Voce il Tempo
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 30 marzo 1965 - 55 anni fa - moriva a Torino il Caridinale Maurilio Fossati, Arcivescovo del capoluogo piemontese dal 1930 alla sua morte.

Nato ad Arona, nel novarese, il 24 maggio 1876, fu ordinato presbitero nel 1898 dopo essere entrato nella congregazione degli Oblati dei Santi Gaudenzio e Carlo di Novara, un'associazione di sacerdoti secolari della diocesi di Novara.

Dal  1915 al 1924 fu rettore del Sacro Monte di Varallo. Nel 1924 Papa Pio XI lo nomina Vescovo di Nuoro. Cinque anni dopo viene promosso Arcivescovo di Sassari.

Papa Pio XI nel 1930 lo sceglie quale Arcivescovo di Torino e tre anni più tardi viene creato cardinale di Santa Romana Chiesa e gli viene assegnato il titolo presbiterale di San Marcello al Corso, la chiesa romana in cui è conservato il Crocifisso venerato da Papa Francesco per ottenere la fine della pandemia di coronavirus.

Durante la Seconda Guerra Mondiale si spese per proteggere gli ebrei torinesi dalle persecuzioni nazifasciste.

Dal 1954 al 1958 fu Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

Morì a Torino il 30 marzo 1965 all’età di 88 anni.

Ti potrebbe interessare