A Cefalù nelle Librerie c'è "FuoriTempo", il nuovo Sussidio per l'estate 2022

Nelle librerie arriva "FuoriTempo. La Storia comincia da T...te!" il nuovo sussidio per l'estate 2022 curato dalla Commissione Sussidi della Diocesi di Cefalù ed edito da Il Pozzo di Giacobbe

Fuori tempo
Foto: Commissione Sussidi della Diocesi di Cefalù ed edito da Il Pozzo di Giacobbe
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Nelle librerie arriva "FuoriTempo. La Storia comincia da T...te!" il nuovo sussidio per l'estate 2022 curato dalla Commissione Sussidi della Diocesi di Cefalù ed edito da Il Pozzo di Giacobbe.

"Uno strumento rivolto ad educatori e animatori (senza dimenticare le famiglie), per gli oratori e i grest per l'estate ormai alle porte", si legge sul sito della Diocesi di Cefalù.

"Uno strumento agile, utile all'approfondimento della Parola senza rinunciare al gioco e al divertimento per 12 giornate all'insegna dello stare insieme in Gesù. Anche FuoriTempo, come gli altri cammini per il catechismo della diocesi siciliana, è un sussidio interattivo con la possibilità, attraverso i QR code, di accedere a contenuti extra, utili al percorso proposto", spiegano ancora dalle Diocesi.

In questo sussidio Sport e Storia si intrecciano per creare il “vero atleta perfetto”. "Si riderà e si rifletterà allo stesso tempo: un racconto alla portata di tutti! - si legge ancora - Tra i personaggi guida, protagonisti della storia come Galileo, Rosalind Franklin, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e atleti che hanno segnato con la loro storia e i loro gesti le vicende sportive della loro epoca, come Peter Norman, Abebe Bikila e Zeinab".

Il sussidio si struttura per fasce d'età (5-9 e 10-12 anni) con percorsi differenti all'interno dei quali sono proposte schede e attività dedicate. Il testo è arricchito da illustrazioni create ad hoc, da un fumetto che guida i ragazzi nel percorso ed una storia inedita che accompagna i ragazzi alla scoperta di se stessi, giorno dopo giorno.

“Siamo tutti in cammino, bisognosi di Qualcuno che ci stia vicino, sulla cui presenza affidabile poter contare - scrive il Vescovo di Cefalù, S.E.R. Mons. Giuseppe Marciante nella sua presentazione -; siamo tutti in cammino sulla via dell’educazione, per scegliere sempre di nuovo ciò su cui sta il senso della nostra vita. Siamo tutti in cammino alla ricerca di una sempre più ampia varietà di forme, di linguaggi, di esperienze che facciano la “nuova evangelizzazione” di cui ogni generazione ha bisogno. Anche questo nuovo sussidio ne è testimonianza!”.

Ti potrebbe interessare