A Milano la Chiesa dei frati francescani, un gioiello da scoprire

Santa Maria degli Angeli a Milano
Foto: chiesadimilano.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Santa Maria degli Angeli, la chiesa dei frati minori francescani di Milano, a tutti nota come “Sant’Angelo”, è uno straordinario tempio di arte e fede. E un gioiello da riscoprire, ogni volta. Specialmente il periodo di Pasqua.

La chiesa di Sant’Angelo si affaccia su un’alberata piazzetta, che proprio il lunedì di Pasqua con il mercato dei fiori si anima in una grande festa di colori e profumi. Per la festa dell'Ascensione, a maggio, ogni anno si svolge nella chiesa un concorso per altari fioriti, così come la piazza antistante fa spesso da cornice a mercati di uccelli e fiori.

La Santa Maria degli Angeli di Milano è una vera galleria della pittura lombarda tra manierismo e barocco, al centro delle attività religiose, culturali e sociali dei frati minori milanesi.

Fu eretta a metà del Cinquecento con il patrocinio del governatore Ferrante Gonzaga, che intendeva così offrire ai frati di san Francesco una nuova sede, dopo che il loro antico convento era stato demolito in seguito all’ampliamento delle fortificazioni della città.

L’interno è vasto e di classica solennità, ancora memore della lezione rinascimentale di Bramante. Lungo le navate si aprono una serie di cappelle gentilizie (ma anche di varie corporazioni e patronati), le cui ricche decorazioni permettono a chi visita la chiesa francescana di compiere un singolare excursus nell’arte milanese fra XVI e XIX secolo, oggi ancor più apprezzabile grazie ai recenti restauri (se le luci sono spente ci si può rivolgere al sacrestano e ai frati stessi, che ben volentieri, se non sono in corso le celebrazioni religiose, mostrano i capolavori della loro chiesa).

Autore del progetto fu l’architetto Domenico Giunti.

Gli affreschi più importanti sono quelli che illustrano le storie di san Francesco, opera di Giovan Mauro e di Giovan Battista della Rovere, detti i Fiammenghini.

Ti potrebbe interessare