Al Monastero di Santa Chiara a Napoli c’è il Presepe Emozionale

Anteprima presepe
Foto: emozionale.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un Natale con un presepio eco-compatibile, coinvolgente ed emozionale.  Dall'1 dicembre al 6 gennaio il Monastero di Santa Chiara a Napoli apre le porte ai visitatori con il "Presepio emozionale" realizzato con materiale ecologico dai frati cappuccini umbri nel 2016 in collaborazione con le Edizioni Frate Indovino. 

A circa otto secoli dal primo e memorabile presepio di Greccio, creato da San Francesco D'Assisi, Napoli ne celebra la vera essenza, nello splendido Chiostro maiolicato di Santa Chiara, con un allestimento realizzato in cartone riciclabile.

Il presepe è a grandezza naturale, grande 200 metri quadrati e riproduce un tipico villaggio medievale dell'Appennino umbro. Si può visitare camminando all'interno, sentendosi protagonisti tra le varie figure di personaggi dell'epoca che ne popolano la scenografia.

Sono rappresentati i mestieri e le attività del tempo, dal frantoio al mulino, alle botteghe dello speziale, del vasaio alla tessitrice fino alle lavandaie, e si entrerà all’interno dei bivacchi dei pastori, e nella casa dell’ortolano.

I Cappuccini Umbri rinnovano l'incanto di questa tradizione cattolica, all'interno di una storico complesso monumentale francescano, rendendolo percepibile e regalando così a tutti, e ai bimbi in particolare, l'emozione di sentirsi protagonisti.

Ti potrebbe interessare