Attacco a Berlino, l'Arcivescovo presiede preghiera in Cattedrale

L'Arcivescovo di Berlino Heiner Koch
Foto: Marco Mancini ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

L'Arcivescovo di Berlino, Monsignor Heiner Koch, ha convocato un incontro di preghiera aperto a tutti per le 12 di oggi nella Cattedrale di Santa Edvige dopo l'attentato terroristico che ieri sera ha sconvolto la capitale tedesca.

In un messaggio Twitter l'Arcivescovo Koch ringrazia inoltre forze di sicurezza, polizia, medici e infermieri che hanno prestato i soccorsi.

12 finora i morti accertati ed una cinquantina i feriti, provocati da un camion che ha travolto decine di persone che stavano passeggiando per i mercatini natalizi di Breitscheidplatz. La dinamica dell'attentato ricorda la strage avvenuta a Nizza lo scorso luglio quando un tir piombò sul lungomare gremito di persone: una ottantina i morti.

"E' una terribile tragedia, possiamo solo pregare", ha commentato l'Arcivescovo Koch.

"E' una notizia che mi ha profondamente scosso, pregherò per tutte le vittime. La mia solidarietà alle famiglie dei morti e dei feriti: ora è necessario restare uniti come Paese", ha commentato il Cardinale Reinhard Marx, Arcivescovo di Monaco e Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca.

 

 

Ti potrebbe interessare