Caritas Catania, inaugurati bagni e docce all’Help Center

Un’opera che nasce nel segno di quei valori su cui "si costruisce l’autentica umanità" e che "devono unire sempre di più"

Caritas diocesana Catania
Foto: Caritas Catania
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un’opera che nasce nel segno di quei valori su cui "si costruisce l’autentica umanità" e che "devono unire sempre di più". Sono state queste le parole dell’Arcivescovo di Catania, Monsignor Salvatore Gristina che hanno aperto la giornata di benedizione e inaugurazione dei locali per “Bagni e docce” dell’Help Center della Caritas Diocesana di Catania alla presenza del direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu.

I due immobili (denominati “ex postazione Amt” ed “ex Vigili Urbani”), circa 85 metri quadrati complessivi, sono stati concessi in comodato d'uso dall'Amministrazione comunale di Catania alla Caritas Diocesana e sono stati interamente ristrutturati.

La caritas diocesana di Catania spiega sul sito ufficiale: "I nuovi locali consentiranno di ampliare l'offerta dei servizi alla persona dell'organismo diocesano con docce, bagni e barbiere. Nella struttura, inoltre, saranno trasferite altre attività già avviate all'Help Center, come il corso base della Lingua Italiana per stranieri, il guardaroba e l'assistenza legale. Il nuovo servizio sarà operativo per cinque giorni a settimana, consentendo, a giorni alterni, l’ingresso a uomini e donne. Il servizio sarà gestito tramite il centro di ascolto dell’Help Center e opererà nel pieno rispetto delle disposizioni dell’autorità pubblica in materia di Covid-19".

"I locali che inauguriamo – ha sottolineato l’Arcivescovo di Catania, Monsigno Salvatore Gristina, sempre sul sito della Caritas diocesana – sono una testimonianza di bontà, di solidarietà e di collaborazione; sono questi i valori su cui si costruisce l’autentica umanità".

 

 

Ti potrebbe interessare