CDF e Commissione Biblica, il Papa nomina i nuovi consultori e i nuovi membri

Tra i nuovi membri della Commissione Biblica anche due donne

La Congregazione per la Dottrina della Fede
Foto: MM ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha nominato stamane tre nuovi consultori della Congregazione per la Dottrina della Fede. Sono stati annoverati Monsignor Antonio Pitta, Pro-Rettore della Pontificia Università Lateranense, Don Luca Ezio Bolis, Professore presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e Don Alessandro Clemenzia, Professore presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale.

Contestualmente il Papa ha nominato anche alcuni nuovi membri della Pontificia Commissione Biblica.  Francesco ha scelto Andrés María García Serrano, Docente di Nuovo Testamento all’Universidad Eclesiástica San Dámaso di Madrid; Federico Giuntoli, Docente di Antico Testamento al Pontificio Istituto Biblico di Roma; Marcin Kowalski, Docente di Nuovo Testamento presso l’Università Cattolica di Lublino; Blažej Štrba, Docente presso l’Università Comenio di Bratislava; il gesuita Paul Béré, Docente di Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma; il domenicano Philippe Lefebvre, Docente di Antico Testamento presso l’Université de Fribourg; il gesuita Henry Pattarumadathil, Docente di Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico di Roma.

Tra i nuovi membri scelti dal Papa per la Pontificia Commissione Biblica anche due donne: Bénédicte Lemmelijn, Docente di Antico Testamento presso la Katholieke Universiteit Leuven, classe 1969 e specializzata in teologia; e Maria Armida Nicolaci, Docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia San Giovanni Evangelista di Palermo, classe 1972, specializzata in scienze bibliche e teologia biblica.

Ti potrebbe interessare