CEI, conclusi i lavori del Consiglio permanente con uno sguardo al prossimo futuro

Monsignor Russo richiama tutti al senso di responsabilità

Monsignor Stefano Russo, Segretario Generale della CEI
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si sono conclusi a Roma i lavori del Consiglio episcopale permanente, aperti lunedì dalla prolusione del Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI.

I Vescovi hanno ribadito la loro adesione entusiasta alla prima “Domenica della Parola di Dio” che si celebrerà il 26 gennaio per volere del Papa.

“I lavori del Consiglio Permanente - si legge nel comunicato finale - si sono concentrati sull’esame della bozza degli Orientamenti pastorali per il quinquennio 2020-2025. I Vescovi intendono intercettare attese e sfide che oggi interpellano il Paese riguardo alla buona notizia della gioia offerta agli uomini in Cristo; vogliono poi accostare l’annuncio con la parola e con la vita, testimoniando la gioia della fraternità; infine, intendono essere collaboratori della gioia di tutti. L’incontro con il Vangelo, infatti, arricchisce reciprocamente e vede i credenti portare il loro contributo nell’ambito della cultura e della cittadinanza, sostenuti da quell’impegno educativo - al centro di questo decennio - tutt’altro che finito”.

La Chiesa italiana è al lavoro poi in vista degli appuntamenti più prossimi come l’Incontro del Mediterraneo a Bari, dal 19 al 23 febbraio 2020, alle Settimane Sociali a Taranto dal 4 al 7 febbraio 2021 fino al Congresso Eucaristico  a Matera dal 16 al 19 settembre 2021 con uno sguardo di preparazione al Giubileo del 2025.

I Vescovi poi hanno fatto il punto sul primo anno di vita del Servizio nazionale per la tutela dei minori e degli adulti vulnerabili nella Chiesa: “sono stati compiuti passi rilevanti. Tra questi, si è sottolineata la costituzione per ogni Regione ecclesiastica di un Servizio regionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili, con la nomina di un Vescovo incaricato per la Tutela dei Minori e di un Coordinatore regionale. Si sta inoltre avviando al completamento la rete dei Referenti diocesani o interdiocesani, sul territorio con la conseguente costituzione di un Servizio diocesano o interdiocesano”.

In conferenza stampa il Segretario Generale della CEI Monsignor Stefano Russo ha poi commentato la situazione politica italiana. “Non possiamo vivere  - ha detto - in un costante clima di campagna elettorale. Serve una cultura della responsabilità, come presidio di libertà e di attenzione ai principi fondamentali della nostra Costituzione. Pensare al bene comune significa pensare a come ridurre il clima di conflittualità che dura ormai da troppi anni”.

Ti potrebbe interessare