Chiesa di Milano. Essere animatori dell'oratorio nell'estate del virus

Fare animazione al tempo del Coronavirus sarà l'obiettivo più difficile degli oratori

Locandina
Foto: Chiesa di Milano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La Fom è pronta ad accompagnare gli animatori dell’oratorio per quella che sarà la prossima estate. Mentre si sta lavorando per definire le modalità – lo sta facendo il coordinamento di Odielle (Oratori diocesi lombarde) con le istituzioni – intanto si parte con ciò che conta di più: "le persone". Fare animazione al tempo del Coronavirus sarà l'obiettivo più difficile degli oratori.

Il sito della Diocesi di Milano spiega: "L'iniziativa, dal tema "Stai in zona", sarà un momento di festa da vivere online che lancia anche motivazioni e alcune attenzioni da avere per l’estate, che vorrebbe dare la carica ai giovani e metterli in cammino".
Sulla piattaforma Zoom ci saranno 14 incontri (2 per ogni Zona pastorale), a seconda delle fasce d’età.

Gli animatori si incontreranno in una delle dirette, riconoscendosi nella propria Zona pastorale e fra coetanei. Secondo il calendario stabilito gli orari saranno sempre gli stessi: ore 18.30-19.30 classi 2004-2005 (ingresso in Zoom ore 18.15); ore 21-22, classi 2001-2003 e più grandi (ingresso in Zoom ore 20.45).

ll sito della Diocesi di Milano spiega nel dettaglio: "I posti nella piattaforma sono circa 900 per ogni webinar. Raggiunto il numero massimo non sarà più possibile entrare. Sarà mandato il link di accesso solo ai gruppi che avranno effettuato l’iscrizione attraverso il modulo online da parte del loro responsabile o coordinatore, fino al raggiungimento massimo dei posti disponibili".

Ti potrebbe interessare