Dacca, il Cardinale D'Rozario lascia la guida dell'Arcidiocesi

Il suo successore è Monsignor Bejoy Nicephorus D’Cruze

Il Cardinale Patrick D'Rozario
Foto: Daniel Ibanez CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Papa Francesco ha accettato stamane la rinuncia presentata dal Cardinale Patrick D’Rozario  dalla guida dell’Arcidiocesi di Dacca, capitale del Bangladesh e ha chiamato a succedergli Monsignor Bejoy Nicephorus D’Cruze, finora Vescovo di Sylhet.

Il Cardinale D’Rozario compirà 77 anni domani, essendo nato il 1° ottobre 1943, e lascia dunque dopo due anni di proroga concessi in deroga alle norme vigenti. Arcivescovo di Dacca dal 2011, è stato creato cardinale di Santa Romana Chiesa da Papa Francesco nel concistoro del 19 novembre 2016. Dal 2011 era anche alla guida della Conferenza episcopale del Bangladesh.

Il nuovo Arcivescovo di Dacca è Monsignor Bejoy Nicephorus D’Cruze. Classe 1956, è stato ordinato sacerdote nel 1987. Il 19 febbraio 2005 Giovanni Paolo II lo ha nominato Vescovo di Khulna e Benedetto XVI nel luglio 2011 lo ha trasferito alla Diocesi di Sylhet.

Ti potrebbe interessare