Dalle diocesi, la Chiesa in Italia si prepara a celebrare la Giornata della Parola di Dio

Per l'occasione l'Ufficio Catechistico della Cei ha preparato un Sussidio

La Sacra Scrittura
Foto: chiesadimilano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La prossima settimana i vescovi del Consiglio Permanente della Cei si ritroveranno a Roma per la loro sessione invernale. Tra i temi all’ordine del giorno anche la situazione del Covid che ancora interessa, in mondo significativo, l’intero Paese. È prevista, infatti, una riflessione sugli aspetti pastorali riguardanti le misure governative di prevenzione Covid.

In alcune diocesi i presuli hanno deciso che i sacerdoti e i ministri straordinari dell’Eucarestia non vaccinati non potranno distribuire la comunione vista, come scrive in un apposito decreto il vescovo di Teano-Calvi, Giacomo Cirulli,  “in costante e grave peggioramento”. Il presule ha anche deciso di la sospensione di ogni “attività pastorale, catechistica e formativa in presenza”. Anche a Cremona solo i vaccinati possono distribuire l'eucarestia. Il vescovo Antonio Napolioni ha invitato, anche i fedeli, ad “essere testimoni di fiducia, senso di responsabilità e attenzione al bene comune, compiendo un atto di amore che è costituito dalla vaccinazione anti Covid”. 

E parlando delle iniziative pastorali domani, in tutte le diocesi e parrocchie si celebra la Giornata della Parola. Per l’occasione l’ Ufficio Catechistico della Cei ha preparato un Sussidio che, oltre ad una scelta mirata di testi biblici, contiene spunti per la preghiera liturgica, per la riflessione sui documenti del dialogo ecumenico e per la meditazione di fronte ad immagini artistiche. Il Sussidio è stato diffuso in tutte le diocesi dove sono previste anche alcune iniziative.

Questa mattina, nel Santuario di N.S. di Fatima a San Vittorino Romano, i referenti parrocchiali e delle Aggregazioni laicali della diocesi di Tivoli si incontreranno in vista di questa giornata. A guidare il ritiro sarà don Massimo Grilli, Docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Università Gregoriana che parlerà sul tema “La Parola di Dio nei crocevia della vita”. Nella diocesi di Perugia-Città della Pieve, il Servizio per l’Apostolato Biblico, guidato da p. Giulio Michelini, promuove domani tre eventi presso la chiesa parrocchiale di San Sisto a Perugia. Alle ore 16.30 dom Matteo Ferrari, monaco di Camaldoli, terrà una lectio su I discepoli di Emmaus.  

A seguire terrà una testimonianza la prof.ssa Maddalena Santoro, sorella di don Andrea Santoro martirizzato il 5 febbraio 2006 mentre stava pregando inginocchiato all’ultimo banco della sua chiesa di Trebisonda (Turchia) quando un uomo entra e gli spara alle spalle. Alle 18.00 la “Domenica della Parola di Dio” si concluderà con la celebrazione eucaristica, presieduta dal cardinale Gualtiero Bassetti. A partire dalle 15 in cattedrale a Mantova si terrà una lettura integrale del Vangelo di Luca, a cura delle associazioni laicali della diocesi. A Bologna domani il cardinale Matteo Zuppi celebrerà in cattedrale con la lettura integrale del Vangelo di Luca.  

“Questa domenica – afferma don Pietro Giuseppe Scotti, Vicario episcopale per l’evangelizzazione – ci ricorda che la Sacra Scrittura, come scrive Papa Francesco nella Lettera apostolica Aperuit illis, “appartiene, anzitutto, al popolo convocato per ascoltarla e riconoscersi in quella Parola”. Nella celebrazione eucaristica, in maniera solenne, viene proclamata e ascoltata da tutti la Parola che Dio con amore rivolge al suo popolo convocato. Questa Giornata è un invito a rendere sempre più quotidiano l’ascolto della Parola attraverso la meditazione personale e la lettura comunitaria in piccoli gruppi perché porti frutti di comunione e di unità per continuare il nostro cammino di fede”.

Ti potrebbe interessare