Dimissioni Marino, Parolin: "Avanti con serenità". Vallini: "Serve una scossa"

Il Cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin
Foto: Marco Mancini - Acistampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Le dimissioni del Sindaco di Roma "non credo mettano a rischio i lavori per il Giubileo. Da informazioni che ho, credo si possa andare avanti con una certa serenità". Lo ha detto il Segretario di Stato della Santa Sede, il Cardinale Pietro Parolin, commentando da Campobasso - dove ha inaugurato una struttura della Caritas - le dimissioni di Ignazio Marino dalla guida del Campidoglio.

E sulla crisi della giunta capitolina è intervenuto anche il Cardinale Agostino Vallino, Vicario Generale del Papa per la Diocesi di Roma. In una lettera alla città che sarà diffusa nei prossimi giorni il porporato auspica che Roma possa "essere stimolata a rinascere", che abbia "una scossa". Viviamo - aggiunge il Cardinale Vallini in una citta che ha "un’anemia spirituale. Viviamo in una realtà che ha bisogno di una scossa". Occorre - conclude il Cardinale Vicario - la "formazione di una nuova classe dirigente nella politica".

Intanto il Sindaco Marino ha confermato ieri che le sue dimissioni sono irrevocabili. La lettera di addio sarà consegnata stamane nelle mani del Presidente dell'Assemblea Capitolina.

Ti potrebbe interessare