Domenica la Carovana della Pace dei ragazzi di ACR Roma

I ragazzi della Carovana della pace
Foto: Umberto Scorretti Photography - ACR Diocesi di Roma Facebook
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Come da tradizione domenica prossima i ragazzi dell’Azione Cattolica di Roma parteciperanno alla Carovana della Pace, che culminerà nell’incontro con il Papa durante l’Angelus in Piazza San Pietro.

L’appuntamento è alla Chiesa Nuova - Santa Maria in Vallicella - a partire dalle 8 con la celebrazione della Messa presieduta da Don Alfredo Tedesco, assistente ecclesiastico diocesano dell’Acr.

Al termine della Messa si parte verso Piazza San Pietro dove ad accogliere la Carovana della Pace ci sarà l’Arcivescovo Angelo De Donatis, Vicario Generale del Papa per la Diocesi di Roma.

Durante l’Angelus - come di consueto - due giovani si affacceranno con il Papa e leggeranno un loro messaggio. 

“La Carovana della Pace di quest’anno - fanno sapere gli organizzatori della manifestazione spiegano - invita i ragazzi e tutta l’associazione a liberarci rapidamente da quelle situazioni che frenano il nostro andare incontro agli altri e scattare, muoversi, correre verso chi oggi cerca la pace, per offrire un impegno appassionato e generoso. Il percorso formativo di quest’anno è stato incentrato sull’offerta semplice e totale della vedova che dona il suo soldo, raccontata nel Vangelo secondo Marco; la capacità fotografica dell’Evangelista permette infatti di catturare quell’atto generoso che rende chi ascolta questa parola reporter capaci di cogliere la realtà mentre la vita accade. Inquadrando e zoomando le parrocchie, i quartieri e la grande città, si riesce a focalizzare meglio le difficoltà, l’emarginazione, le povertà. Se un ragazzo scatta la pace, può scegliere di impegnarsi a diffondere storie di pace sempre più forti e significative”.

Quest’anno inoltre Acr sostiene un programma solidale - curato da Terre des Hommes - tramite il quale si aiuteranno 200 bambini e ragazzi con disabilità dai 4 ai 17 anni provenienti da gruppi etnici e situazioni diverse.

 

Ti potrebbe interessare