E' morta Suor Nirmala, una vita con Madre Teresa

Il cordoglio su Twitter del primo ministro indiano Modi
Foto: Twitter - @narendramodi
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Suor Nirmala Joshi, Superiora Generale delle Missionarie della Carità, è morta oggi a Calcutta. La religiosa, 81 anni, era succeduta alla Beata Madre Teresa nel marzo 1997. Dal 2009 non esercitava più le funzioni di Superiora Generale ed era stato stabilito che alla sua morte le sarebbe succeduta la tedesca 62enne Mary Prema Pierick.

Suor Nirmala era nata a Ranchi e si era convertita dall’induismo al cattolicesimo. A 17 anni è entrata a far parte della Congregazione fondata da Madre Teresa. La salma della religiosa sarà trasferita nella casa delle Missionarie a Tengra, nei pressi di Calcutta. Le esequie si svolgeranno domani nella megalopoli indiana. 

“La sua vita  è stata consacrata alle cure ed al servizio dei poveri. Che la sua anima riposi in pace”, ha commentato su Twitter il primo ministro indiano, l’ultranazionalista indù Narendra Modi. Di “grave perdita per Calcutta e per il mondo”, ha parlato invece il presidente indiano Pranab .

Ti potrebbe interessare