Emerganza Coronavirus fase 2, la Diocesi di Milano raccoglie proposte e suggerimenti

Le proposte potranno essere presentate alla mail fase2@diocesi.milano.it

Duomo di Milano
Foto: Vatican Media / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Tra pochi giorni si passerà alla fase 2 dell'emergenza Coronavirus e l’obiettivo della Chiesa di Milano, la più colpita dalla pandemia in Italia, è quello di affrontare la preparazione della prossima transizione in collaborazione con la Prefettura. Le proposte potranno essere presentate alla mail fase2@diocesi.milano.it

In accordo con la Conferenza episcopale italiana e in costante collegamento con le altre Diocesi lombarde, "la Chiesa ambrosiana intende collaborare responsabilmente con le autorità governative e le istituzioni civili e dare il proprio contributo allo sforzo d’immaginazione necessario ad affrontare la prossima fase di transizione", riporta il sito ufficiale.

Come potrà essere organizzata la Caritas? E l'oratorio? Tutti potranno dire la loro grazie alla mail fase2@diocesi.milano.it

"Poiché immaginiamo che questa nuova fase durerà a lungo, desideriamo avviare un dialogo costante con le comunità cristiane e tutto il popolo di Dio, che aiutino l’Arcidiocesi ad accompagnare la Chiesa ambrosiana nell’interpretare questo momento molto particolare con indicazioni pastorali condivise", spiega monsignor Bruno Marinoni, Moderator Curiae dell’Arcidiocesi di Milano sul sito ambrosiano.

 

Ti potrebbe interessare