Esercizi spirituali, P. Michelini: "La vita di Gesù non è una fiction"

L'adorazione eucaristica con il Papa e la Curia Romana
Foto: L'Osservatore Romano ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono iniziati ieri pomeriggio gli Esercizi spirituali del Papa e della Curia Romana. Raggiunta la Casa del Divin Maestro ad Ariccia, ieri sera il predicatore scelto dal Papa - Padre Giulio Michelini - ha tenuto la prima meditazione. Tutto il ciclo degli esercizi verte quest'anno sulla passione, morte e risurrezione di Gesù secondo l'evangelista Matteo.

Nove complessivamente le meditazioni che il religioso offrirà a Papa Francesco e alla Curia Romana.

Il testo di San Matteo - ha spiegato il predicatore francescono nella introduzione di ieri - ci racconta “che Gesù è morto davvero e che la sua vita non è una fiction”.

Cosa vivere - domanda Padre Michelini al Papa e ai suoi collaboratori della Curia Romana - i giorni degli Esercizi spirituali? Prendendo spunto dalla Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium ognuno di noi si deve considerare all'interno del "gruppo di coloro che devono essere ri-evangelizzati". "La nuova evangelizzazione - aggiunge - è pensata in primo luogo per incendiare i cuori dei fedeli che regolarmente frequentano la Comunità".

Gli Esercizi termineranno nella mattinata di venerdì 10 marzo, poi il Papa farà ritorno immediato in Vaticano.

Ti potrebbe interessare