Francesco alla Papal Foundation: la saggezza di investire nell' educazione

Papa Francesco incontra i membri della Papal Foundation
Foto: Papal Foundation
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

“Saggiamente la Papal Foundation destina una notevole parte delle proprie risorse all’educazione e alla formazione di giovani sacerdoti, religiosi e laici, sia uomini che donne, affrettando il giorno in cui le loro Chiese locali saranno in grado di sostenersi da sé e, anzi, di trasmettere i frutti di tale generosità ad altri.”  Lo ha detto Papa Francesco ai membri della fondazione che ricevendoli in visita durante il loro annuale pellegrinaggio Roma. “La visita alle tombe degli Apostoli - ha detto il Papa- è un segno devoto di comunione con la Sede di Pietro, che fin dall’inizio è stata l’elemento qualificante della Fondazione.”

Un impegno a tutto campo che testimonia gli “sforzi incessanti della Chiesa di promuovere lo sviluppo integrale della famiglia umana, cosciente com’è dei bisogni enormi e quotidiani di molti nostri fratelli e sorelle.” E per questo il Papa ha confermato la sua “gratitudine per il lavoro impegnativo e il sacrificio” e ha chiesto “al Signore Gesù, «volto della misericordia del Padre» , di rafforzare e rinnovare ciascuno di voi, mediante la sua compassione, il più grande dei suoi molti doni.”

La Papal Foundation ha iniziato la sua missione nel 1988 come risposta al desiderio del clero cattolico e dei laici negli Stati Uniti per un modo unico sostenibile,  per sostenere il Santo Padre e la sua testimonianza nel mondo. La missione è quella di stabilire una dotazione che rafforzi la capacità del Santo Padre per compiere la missione di San Pietro.

Il reddito ottenuto dall'investimento del capitale crea una fonte continua di fondo, ovviamente non si investe in società che svolgano attività non coerenti con la fede cattolica. Fino ad oggi la Papal Fuundation ha raccolto più di 220 milioni dollari, con un totale di 111 milioni dollari assegnati in borse di studio.

Ti potrebbe interessare