Francesco saluta i peruviani: i santi indicano il cammino dalla dispersione all'unità

Una immagine del video
Foto: pd
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un messaggio per tutti i peruviani in attesa del viaggio di gennaio 2018. Papa Francesco ha salutato tutti grazie ad un breve video registrato dal telefonino del cardinale Cipriani a Casa Santa Marta. Nel video il Papa ricorda che il più grande bene dell’ America latina sono i suoi santi.

sono loro dice il Papa che hanno costruito la Chiesa, cioè dalla dispersione all’unità, “ un santo  lavora sempre su questa linea” portare quelle che è disperso vero l’unità.

Il lavoro per l’unità è quello che il Papa chiede ai peruviano non con scetticismo e amarezza ma con speranza, guardando avanti con speranza “ perché spera di ottenere quello che il Signore ha promesso”. Unità e speranza quindi in attesa di gennaio.

Intanto il cardinale Juan Luis Cipriani  ha spiegato lo slogan della visita anche sui social #UnidosPorLaEsperanza, che è un modo per rispondere alla necessità di unità: “ La unità, dice il cardinale, è un elemento radicato in Cristo e diventa come un albero che attraverso le famiglie, le scuole, lo sport, la cultura e la politica cresce”. E non si parla di unità politica quanto piuttosto di una unità più profonda di ognuno con quelli che son intorno. Per essere, dice Cipriani, seminatori di speranza e non di sogni, un messaggio che abbracci tutti.

E per questo gli account ufficiali di Facebook @ElPapaEnPeru , e Twitter @ElPapaEnPeru servono a diffondere il messaggio del Papa.

 

 

 

 

 

Ti potrebbe interessare