Il Cammino di Ignazio con una indulgenza plenaria

Il Cammino ignaziano
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La festa di Sant’ Ignazio è un momento speciale per Papa Francesco che oggi, attraverso due decreti della Penitenzieria Apostolica, ha concesso l’indulgenza plenaria ai pellegrini che si recano nei Santuari di Loyola e Manresa, in Spagna, durante la celebrazione del primo Anno giubilare del Cammino ignaziano che inizia oggi, nella memoria di Sant’Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù. Il Cammino inaugurato nel 2012 ripercorre in quasi 700 chilometri l’itinerario geografico e spirituale del fondatore dei Gesuiti attraverso i Paesi Baschi, Navarra, La Rioja, Aragona e Catalogna.

I decreti sono una risposta alle richieste del padre provinciale della Compagnia Francisco José Ruiz Pérez, insieme ai vescovi di San Sebastián, José Ignacio Munilla, e di Vic, Romà Casanova.

Gli eventi per l’apertura del primo anno giubilare sono le celebrazioni a Manresa oggi, 31 luglio e domani 1 agsoto, alle 20.00 si apre la porta del giubileo nel Santuario de la Cova de St. Ignasi e a Loyola José Ignacio Munilla, celebrerá una messa con le autorità . Per ottenere la indulgenza plenaria i pellegrini dovranno assistere ad alcune celebrazioni ne santuari e pregare "per la fedeltà della Spagna alla fede cristiana, per le vocazioni e per la difesa della istituzione della famiglia”.

Ci sarà un altro anno giubilare nel 2012 per i 500 anni della conversione di santi’ Ignazio.

Da quando il progetto del “cammino ignaziano “ è stato inaugurato sono almeno 600 i pellegrini che lo hanno percorso.

Ti potrebbe interessare