Il Cardinale Caprio, un diplomatico curiale

Il porporato moriva esattamente 15 anni fa all'età di 90 anni

Il Cardinale Giuseppe Caprio
Foto: ACI Prensa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 15 ottobre 2005 moriva a Roma all'età di 90 anni il Cardinale Giuseppe Caprio.

Nato in Irpinia il 15 novembre 1914, dopo aver studiato diritto canonico presso la Pontificia Università, venne ordinato presbitero nel 1938.

Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede lavorò in Vietnam, India, Belgio e Cina. Venne espluso dalle autorità comuniste cinesi nel 1951.

Papa Giovanni XXIII lo ha eletto Arcivescovo di Apollonia nel 1961. Fu nominato Internunzio in Cina fino ad essere Pro-nunzio Apostolico in India nel 1967.

Papa Paolo VI lo chiamò in Vaticano nel 1969 come Segretario dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica.

Dal 1977 al 1979 fu Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato.

Il 30 aprile 1979 Papa Giovanni Paolo II lo nominò Presidente dell'APSA e due mesi dopo lo creò cardinale di Santa Romana Chiesa, della diaconia di Santa Maria Ausilitrice a Via Tuscolana.

Dal 1988 al 1995 fu Gran Maestro dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

E' morto a Roma il 15 ottobre 2005, un mese prima di compiere 91 anni.

"Di lui - disse Benedetto XVI nella omelia della messa esequiale - è stata riconosciuta la visione d’insieme dei problemi della Chiesa e la preoccupazione costante di considerare gli aspetti amministrativi nella loro relazione con gli interessi superiori, in piena adesione allo spirito del Concilio".

Ti potrebbe interessare