Il Cardinale La Fontaine, un viterbese Patriarca di Venezia

Fu creato cardinale da Benedetto XV nel 1916

Il Cardinale Pietro La Fontaine
Foto: Bibliothèque nationale de France
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 9 luglio 1935 moriva il Cardinale Pietro La Fontaine, Patriarca di Venezia per 20 anni.

Nato a Viterbo il 29 novembre 1860. Ordinato presbitero nel 1883 e nella città laziale iniziò il suo ministero, diventando anche rettore del seminario locale.

Nel 1906 Papa Pio X lo elegge Vescovo di Cassano allo Jonio fino al 1910 quando fu chiamato a Roma Segretario della Congregazione dei Riti.

Papa Benedetto XV lo promuove Patriarca di Venezia nel marzo 1915 e lo crea cardinale di Santa Romana Chiesa l'anno successivo, del titolo dei Santi Nereo ed Achilleo.

Secondo alcuni resoconti, fu un serio candidato all'elezione papale nel conclave del 1922 che vide poi eletto Papa il Cardinale Achille Ratti con il nome di Pio XI dopo 14 scrutini.

Il Cardinale La Fontaine muore a Paderno del Grappa il 9 luglio 1935. Il suo corpo è sepolto nella cripta della Basilica di San Marco, a Venezia. Nel 1960 è stata avviata la causa di beatificazione da parte del Cardinale Giovanni Urbani, allora Patriarca di Venezia.

Ti potrebbe interessare