Il Cardinale Lorenzelli: diplomatico, pastore, curiale

105 anni fa, il 15 settembre 1915, moriva a 62 anni l'allora Prefetto della Congregazione degli Studi

Il Cardinale Benedetto Lorenzelli
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

105 anni fa, il 15 settembre 1915, moriva a 62 anni il Cardinale Benedetto Lorenzelli, allora Prefetto della Congregazione degli Studi.

Nato l'11 maggio 1853 a Badi di Castel di Casio - sull'Appennino Tosco-Emiliano - studiò presso il Seminario di Bologna e presso il Pontificio Ateneo Sant'Apollinare a Roma dove si specializzò in filosofia , teologia e diritto.

Ordinato presbitero nel 1876, insegnò filosofia presso la Pontificia Università Urbaniana fino al 1884 quando assunse la cattedra di teologia dogmatica presso il Pontificio Ateneo Sant'Apollinare.

Nel 1889 divenne addetto alla nunziatura in Austria.

Il 30 maggio 1893 Papa Leone XIII fu nominato Internunzio in Olanda e Lussemburgo.

Nel 1896 venne promosso Nunzio Apostolico in Baviera ed Arcivescovo titolare di Sardi. Venne consacrato dal Cardinale Mariano Rampolla del Tindaro.

Nel 1899 venne nominato Nunzio Apostolico in Francia. Richiamato in Italia, nel 1904, divenne Arcivescovo di Lucca per volere di Papa Pio X.

Nel concistoro del 1907 venne creato Cardinale di Santa Romana Chiesa, del titolo di Santa Croce in Gerusalemme.

Il 13 febbraio 1914 venne scelto quale Prefetto della Congregazione degli Studi. Morì a Bucciano il 15 settembre 1915.

Ti potrebbe interessare