Il Cardinale Tucci, uno dei più stretti collaboratori di Giovanni Paolo II

5 anni fa la morte del porporato gesuita che organizzò i viaggi papali dal 1981 al 2001

Il futuro Cardinale Tucci in aereo con Giovanni Paolo II
Foto: "Compagni di viaggio" edizioni LEV / OR
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 14 aprile 2015 moriva a Roma il Cardinale gesuita Roberto Tucci. Era nato a Napoli il 19 aprile 1921 e fu uno dei maggiori collaboratori di Giovanni Paolo II nella sua veste di organizzatore dei viaggi papali.

Laureatosi in filosofia a Napoli, si specializzò in teologia presso l'Università di Lovanio nel 1951. Un anno prima era stato ordinato presbitero nella Compagnia di Gesù.

Nel 1956 iniziò a scrivere per la Civiltà Cattolica, di cui fu direttore dal 1959 al 1973. Fu perito durante i lavori del Concilio Vaticano II.

Nel settembre del 1973 viene destinato alla Radio Vaticana in qualità di Direttore Generale, carica che lascerà nel 1985.

Dal 1981 al 2001 sarà organizzatore dei viaggi papali, diventando uno dei collaboratori più stretti di Giovanni Paolo II che lo annoverà nel febbraio 2001 nel Collegio Cardinalizio, della diaconia di Sant'Ignazio di Loyola in Campo Marzio.

Ottenne la dispensa dalla norma che prevede la consacrazione episcopale per i cardinali di Santa Romana Chiesa.

E' morto pochi giorni di prima di compiere 94 anni, il 14 aprile 2015.

"Ricordo con animo grato - le parole di Papa Francesco appresa la notizia della morte del Cardinale Tucci - la preziosa collaborazione da lui prestata per tanti decenni alla Santa Sede. Egli lascia il ricordo di una vita operosa e dinamica spesa nell'adesione coerente e generosa alla propria vocazione quale religioso attento alla necessità degli altri e pastore fedele al Vangelo e alla Chiesa, sull'esempio di Sant'Ignazio".

Ti potrebbe interessare