Il Papa ai Valdesi: "Collaboriamo malgrado le differenze"

Il Moderatore della Tavola Valdese, Eugenio Bernardini
Foto: MM Acistampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un "cordiale e beneaugurante saluto in segno della sua spirituale vicinanza" ai partecipanti al Sinodo delle Chiese metodiste e valdesi in corso da ieri a Torre Pellice, nel torinese. E' quanto scrive - in una lettera a nome di Papa Francesco - il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin.

Il Pontefice - sottolinea il porporato - ha offerto “un particolare ricordo nella preghiera ed invoca dal Signore il dono di camminare con sincerità di cuore verso la piena comunione per testimoniare in modo efficace Cristo all’intera umanità, andando insieme incontro agli uomini e alle donne di oggi per trasmettere loro il cuore del Vangelo”.

Nella missiva il Cardinale Segretario di Stato osserva inoltre come il Papa preghi affinchè “le differenze tra cattolici e valdesi non impediscano di trovare forme di collaborazione nell’ambito dell’evangelizzazione, del servizio ai poveri, agli ammalati, e ai migranti e nella salvaguardia del Creato”.

Lo Spirito Santo - conclude il Cardinale Parolin - “ci aiuti a vivere quella comunione che precede ogni contrasto e ci ottenga dal Signore la sua misericordia e la sua pace”.

Ti potrebbe interessare