Il Papa alle vedove consacrate: “La vostra consacrazione è un dono del Signore"

Papa Francesco
Foto: Archivio CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

La morte del vostro sposo vi ha portato anche a riconoscere una chiamata particolare del Signore e a rispondervi consacrandovi a Lui per amore e con amore”. E’ questo il pensiero di Papa Francesco rivolto alle Vedove Consacrate, ricevute oggi in Vaticano per la presentazione del Convegno Internazionale.

Nella Diocesi di Roma è stato istituito l’Ordo Viduarum, noto fin dai tempi apostolici al quale appartengono le vedove che intendono vivere nello stato di vita vedovile e che “…mediante il voto di castità perpetua quale segno del Regno di Dio, consacrano la loro condizione per dedicarsi alla preghiera e al servizio della Chiesa”.

Con la vostra consacrazione, voi attestate che è possibile, con la grazia di Dio e il sostegno e l’accompagnamento dei ministri e di altri membri della Chiesa, vivere i consigli evangelici esercitando le proprie responsabilità familiari, professionali e sociali”, commenta ancora il Papa.

La vostra consacrazione nella vedovanza è un dono che il Signore fa alla sua Chiesa – sottolinea il Pontefice - per richiamare a tutti i battezzati che la forza del suo amore misericordioso è una strada di vita e di santità, che ci permette di superare le prove e di rinascere alla speranza e alla gioia del Vangelo”.

Conclude Papa Francesco con un invito alle vedove consacrate: “Unite a Gesù Cristo, siate lievito nella pasta di questo mondo, luce per quanti camminano nelle tenebre e nell’ombra della morte. Con la qualità della vostra vita fraterna, in seno alle vostre comunità, abbiate cura, attraverso l’esperienza della vostra stessa fragilità, di farvi vicine ai piccoli e ai poveri, per manifestare loro la tenerezza di Dio e la sua prossimità nell’amore”.

 

 

Ti potrebbe interessare