Il Papa riceve il presidente della Repubblica Centroafricana

Il Papa e il Presidente
Foto: Aci Group / Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In udienza dal Papa questa mattina il Presidente della Repubblica Centroafricana, Faustin Archange Touadéra, che ha anche incontrato il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati.

“Nel corso dei colloqui, svoltisi in un clima cordiale,- si legge nel comunicato ufficiale- sono state evocate le buone relazioni esistenti tra la Santa Sede e la Repubblica Centroafricana, ulteriormente rafforzate dall’Accordo Quadro tra la Santa Sede e la Repubblica Centrafricana, firmato a Bangui il 6 settembre 2016, ed è stata espressa gratitudine per la particolare attenzione con cui il Santo Padre e la Chiesa cattolica accompagnano la vita del Paese.

Ci si è quindi soffermati sulla situazione nazionale, apprezzando in particolare gli sforzi positivi volti al ripristino della stabilità politico-istituzionale. Con riferimento agli ultimi sviluppi e problemi in varie regioni del Paese, e alle gravi conseguenze sul piano umanitario, si è auspicata una sempre più proficua collaborazione tra le varie forze a favore del bene comune dell’intera Nazione, richiamando, inoltre, l’importante ruolo svolto dalla Comunità internazionale nel promuovere la convivenza pacifica e la riconciliazione nazionale”.

Papa Francesco conosce bene la situazione della nazione che ha scelto per aprire la Porta della Misericordia ed aprire così l’ Anno Santo speciale.

Ti potrebbe interessare