Il viaggio di Filoni in Uganda per il giubileo della diocesi di Kampala

Un momento della visita del cardinale Filoni in Uganda
Foto: Agenzia Fides
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

  I prossimi 50 anni dovrebbero essere un periodo di crescita più profonda della fede e della carità.” Le parole del cardinale riportate dalla Agenzia Fides fanno da completamento alla visita al santuario dei Martiri ugandesi, a Namugongo, dove Filoni ha presieduto ieri, domenica 29 ottobre, una solenne concelebrazione eucaristica.

Il tema della riflessione è stato la solidarietà e la mancanza di lavoro. Il cardinale ha detto di prendere in mano “lo sviluppo della vostra Chiesa locale e del vostro paese. Ricordate sempre che il futuro spirituale, così come altri aspetti del vostro continente e di questa nazione, non dipendono più da missionari o da operatori dello sviluppo umano provenienti dall'Europa o da altri continenti. Il futuro delle vostre rispettive società locali, il futuro della Chiesa in Uganda e quello dell'Africa in generale dipende da ciascuno di voi!””.

 

Un pensiero specifico per i giovani con un ricordo ai Martiri dell'Uganda “giovani come voi”. Il Prefetto ha raccomandato di “saper stabilire le giuste priorità nella vita, in quanto “oggi molti giovani tendono a spendere gran parte del loro tempo e la maggior parte delle loro risorse per cose che attirano i loro sensi, trascurando quelle che sono oggettivamente importanti per la loro vita, specialmente per il loro futuro”.

 

Ti potrebbe interessare