La Diocesi di Roma: IX Prefettura, da Monte Sacro a Val Melaina fino a Castel Giubileo

Il viaggio di ACI Stampa alla scoperta delle 36 prefetture della Diocesi di Roma

La parrocchia di Sant'Ugo
Foto: pubblico dominio
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sono 12 le parrocchie che compongono la IX Prefettura della Diocesi di Roma, inserita nel Settore Nord. I territori interessati sono quelli di Vigne Nuove, Bufalotta, Monte Sacro, Castel Giubileo, Val Melaina. 

Costruita tra il 1989 e il 1991 la parrocchia di Sant’Alberto Magno si trova nella zona di Vigne Nuove. Affidata al clero diocesano, è titolo cardinalizio dal 2016 assegnato dal Papa al Cardinale malese Soter Fernandez.

In zona Marcigliana è stata eretta la parrocchia di Sant’Antonio da Padova in via Salaria. La cura pastorale è affidata al clero diocesano.

Nel quartiere Monte Sacro troviamo la parrocchia di San Clemente, costruita alla fine degli anni ’50 del secolo scorso. Istituita come parrocchia dall’allora Cardinale Vicario Clemente Micara, è affidata al clero diocesano.

Restiamo a Monte Sacro per incontrare la parrocchia di Santa Maria Assunta al Tufello. Costruita tra il 1949 ed il 1960, è affidata al clero diocesano.

La parrocchia di San Frumenzio è stata costruita in zona Val Melaina nella prima metà degli anni ’80 su progetto dell’architetto Eugenio Abruzzini. La cura pastorale è affidata al clero diocesano. La chiesa è titolo cardinalizio, assegnato al cardinale Alexandre dos Santos.

Nella zona di Val Melaina si estende il territorio servito dalla parrocchia di Santa Maria della Speranza. La costruzione è stata conclusa nel 1995 ed è titolo cardinalizio, assegnato al Cardinale honduregno Oscar Maradiaga. E’ affidata ai Salesiani.

Anche la parrocchia del Santissimo Redentore si trova nella zona di Val Melaina. Parrocchia dal 1937, dal 1950 è affidata ai Padri Scalabriniani. E’ titolo cardinalizio, il cui titolare è il Cardinale cileno Ricardo Ezzati Andrello.

Tra Val Melaina e Castel Giubileo ecco la parrocchia di Sant’Ugo, istituita nel 1985. Titolo cardinalizio dal 1994, assegnato al Cardinale ugandese Wamala, è affidata al clero diocesano.

Si trova nella zona di Castel Giubileo, invece, la parrocchia dei Santi Crisante e Daria. La cura pastorale è affidata al clero diocesano.

Nella stessa zona vi è anche la parrocchia dei Santi Felicita e figli martiri, anch’essa affidata al clero diocesano.

Ancora in zona Castel Giubileo è inserita la parrocchia San Giovanni della Croce, eretta nel 1989. E’ affidata al clero diocesano.

Siamo ancora a Castel Giubileo ed ecco la parrocchia Sant’Innocenzo I Papa e San Guido Vescovo. Eretta nel 1981 su disposizione dell’allora Cardinale Vicario Ugo Poletti, è affidata al clero diocesano.

Ti potrebbe interessare