L'appello del Papa: "Preghiamo per i malati di Alzheimer, spesso vittime di violenza"

L'appello di Papa Francesco per i malati di Alzheimer. Il 21 Settembre è la Giornata Mondiale dell’Alzheimer

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez / ACI Group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Il prossimo 21 settembre, ricorre la Giornata Mondiale dell’Alzheimer, una malattia che colpisce tanti uomini e donne, i quali, a causa di questa malattia, sono spesso vittime di violenza, maltrattamenti ed abusi che ne calpestano la dignità". E' questo l'appello di Papa Francesco, durante l'Udienza Generale odierna in Piazza San Pietro.

"Preghiamo per la conversione dei cuori e per quanti sono colpiti dall’Alzheimer - continua il Papa nel suo appello prima di congedare i fedeli dalla Piazza - per le loro famiglie e per coloro che se ne prendono amorevolmente cura. Associo anche alla preghiera, il ricordo di quanti sono affetti da patologie tumorali, affinché siano anch’essi sempre più supportati, sia nella prevenzione che nella cura di questa malattia".

Settembre è il mese mondiale dell’Alzheimer, ed il 21 settembre è la giornata celebrativa istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Alzheimer’s Disease International (ADI). Testimonia la crescita di un movimento internazionale che vuole creare una coscienza pubblica sugli enormi problemi provocati da questa malattia e ogni anno riunisce in tutto il mondo malati, familiari e associazioni Alzheimer.

Ti potrebbe interessare