Le radici della fede trinitaria, in un libro

Mosè in una vetrata del duomo di Milano
Foto: www.chiesadimilano.it
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un volume che intende aiutare i lettori a scoprire le radici della fede trinitaria nella religione ebraica biblica, talmudica, midrashica, mistica e nella preghiera sinagogale. Questo lo scopo del nuovo libro di Pierre Lenhardt “L’unità del Dio trinitario. In ascolto di Israele, nella Chiesa”.

La Scuola della Cattedrale, presieduta da mons. Gianantonio Borgonovo, Arciprete del Duomo di Milano, riprende i propri incontri lunedì 9 maggio alle ore 18.30 presso la Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo di Milano, proprio per presentare questo volume.

Il libro è suddiviso in tre parti, ognuna di esse inizia con la lettura di qualche pagina del Nuovo Testamento, per poi trattare dei testi del Primo Testamento.

L’autore del volume, Pierre Lenhardt, è uno dei maggiori esperti in assoluto dei rapporti tra giudaismo e cristianesimo. Ha ricevuto nel 2004 dall’École biblique di Gerusalemme il premio dell’Amitié Judéo-chrétienne di Francia per l’insieme delle sue opere.

Con questo libro egli ha voluto mostrare che “l’unica possibilità di rendere legittima la testimonianza, era quella di immergersi nell’oceano del Talmud, di ascoltare la sua immensa musica, di capire e far capire le risonanze possibili con la fede cristiana”.

Ti potrebbe interessare