Maradona, un vescovo argentino lo affida alla misericordia di Dio

Anche il Papa, informato ieri sera, ha pregato per l'anima dell'ex campione

Il Papa e Maradona in una foto di archivio
Foto: Vatican Media
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"Pregheremo per lui, per il suo eterno riposo affinché il Signore gli dia il suo abbraccio, uno sguardo d'amore e la sua misericordia". Così il Vescovo di San Justo, in Argentina, Monsignor Eduardo Garcia, commentando la morte dell’ex campione di calcio Diego Armando Maradona, avvenuta ieri nel paese sudamericano.

“Maradona – ha aggiunto Monsignor Garcia, secondo quanto riporta ACI Prensa - ha segnato un'epoca per i suoi successi calcistici e per aver lasciato un quartiere molto povero... forse non lo aveva pensato nè sognato. L'ultimo dei suoi gesti è stata una campagna di solidarietà e Villa Palito è stato uno dei quartieri beneficiati”.

Maradona – 60 anni - la cui esistenza extracalcistica è stata segnata da un lungo periodo di tossicodipendenza, è stato più volte in passato in attrito con la Chiesa.

Papa Francesco, informato della morte di Maradona, "ripensa con affetto alle occasioni di incontro di questi anni e lo ricorda nella preghiera, come ha fatto nei giorni scorsi da quando ha appreso delle sue condizioni di salute", la breve comunicazione ai giornalisti di Matteo Bruni, direttore della Sala Stampa della Santa Sede.

Ti potrebbe interessare