Morte di Ciampi, il cordoglio di Papa Francesco

Carlo Azeglio Ciampi, presidente emerito della Repubblica
Foto: Wikimedia Commons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Di Carlo Azeglio Ciampi, presidente della Repubblica emerito scomparso oggi all’età di 96 anni, Papa Francesco ricorda soprattutto l’amicizia con San Giovanni Paolo II. Lo fa in un telegramma inviato alla moglie di Ciampi, Franca, che fu sempre al fianco di Ciampi nel settennato al Quirinale dal 1999 al 2006.

Nel telegramma, Papa Francesco mette in luce che Ciampi “ricoprì le pubbliche responsabilità con signorile discrezione e forte senso dello Stato” e sottolinea “la sincera amicizia che legava questo illustre delle istituzioni a San Giovanni Paolo II.

L’amicizia con Giovanni Paolo II si era sviluppata già quando Carlo Azeglio Ciampi fu richiamato a ricoprire il ruolo di premier, e più volte fu ospite del Papa nella Messa mattutina o al pranzo nel Palazzo Apostolico. Nel primo incontro ufficiale con il Papa da presidente della Repubblica nel 1999, Ciampi salutò il Papa con queste parole: “Santità, non si strapazzi troppo. Prego per la sua salute”.

Prima della fine del suo settennato alla presidenza della Repubblica, poté accogliere anche Benedetto XVI, da poco eletto, che varcò i cancelli del Quirinale il 24 giugno 2005.

Ti potrebbe interessare