Nominato il nuovo arcivescovo di Berlino, Heiner Koch

L'arcivescovo Heiner Koch
Foto: Arcidiocesi di Dusseldorf
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Sarà Heiner Koch il nuovo arcivescovo di Berlino. La notizia è stata confermata oggi dalla Santa Sede, dopo che in ambienti tedeschi era filtrata già la scorsa settimana al momento del passaggio della nomina al Governo regionale che, formalmente, potrebbe esercitare un diritto di veto. Mons. Heiner Koch è nato il 13 giugno 1954 a Düsseldorf, nell’arcidiocesi di Köln. Ha compiuto gli studi teologici a Bonn ed èstato ordinato sacerdote il 13 giugno 1980, nel clero dell’arcidiocesi di Köln.

Dal 1980 al 1983 ha ricoperto l’incarico di Vice-Parroco nella parrocchia St. Martin a Kaarst. Dal 1983 al 1985 è stato Cappellano per i giovani nel decanato di Neuss e dal 1984 al 1989 incaricato della pastorale universitaria a Düsseldorf. Al contempo è stato Vicario cooperatore nella parrocchia St. Paul in tale città, conseguendo anche il Dottorato in Teologia presso l’Università di Bonn.Nel 1989 è stato nominato Rettore della chiesa Mariä Himmelfahrt a Köln e nel 1992 Direttore dell’Ufficio Pastorale della Curia arcivescovile.Nel 1996 gli è stato conferito il titolo di Prelato d’Onore di Sua Santità, e nel 1998 è stato nominato Canonico del Capitolo Metropolitano di Köln. Dal 2002 è anche stato Pro-Vicario Generale e Segretario Generale del Comitato organizzatore della XX Giornata Mondiale della Gioventù a Köln. Il 17 marzo 2006 è stato eletto Vescovo titolare di Ros Cré ed Ausiliare dell’arcidiocesi di Köln, ricevendo la consacrazione episcopale il 7 maggio successivo. Il 18 gennaio 2013 è stato trasferito alla sede residenziale di Dresden-Meiβen. Ci sarà anche lui al Sinodo per la famiglia il prossimo ottobre e le sue posizioni sono sulla linea di quelle del cardinale di Monaco, Marx.

Ti potrebbe interessare