Nomine pontificie, nuovi vescovi ad Amsterdam, in Canada e Lituania

All'Ordinariato militare dei Paesi Bassi arriva un nuovo amministratore apostolico, diocesi unificate in Canada

Il nuovo vescovo di Haarlem-Amsterdam Johannes Willibrordus Maria Hendriks
Foto: Wikipedia
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Paesi Bassi, Canada, Lituania. Sono state pubblicate oggi una serie di nomine decise dal Papa.

Iniziamo dai Paesi Bassi dove arriva la rinuncia dell’Amministratore Apostolico “ad nutum Sanctae Sedis” dell’Ordinariato Militare Joseph Maria Punt.  Il Papa decide ancora per un nuovo Amministratore Apostolico che sarà Everardus Johannes de Jong, Vescovo tit. di Cariana e Ausiliare di Roermond.

Sempre nei Paesi Bassi cambio anche nelle diocesi di Haarlem-Amsterdam di cui era vescovo Jozef Maria Punt. Gli succede S.E. Mons. Johannes Willibrordus Maria Hendriks, finora Vescovo Coadiutore della medesima diocesi.

Hendriks è nato il 17 novembre 1954 a Leidschendam, nella diocesi di Rotterdam. Ha studiato filosofia e teologia presso l'Istituto superiore di teologia di Amsterdam, ordinato sacerdote il 27 settembre 1979, per la diocesi di Rotterdam. Ha studiato alla Pontificia Università Gregoriana, ottenendo il dottorato in Diritto Canonico. Nel 1997 è stato nominato Vice-Rettore e, nel 1998, Rettore del Seminario della Diocesi di Haarlem-Amsterdam, dove insegna anche Diritto Canonico.  È anche consulente della Congregazione per il Clero nella Curia romana. È stato ordinato vescovo il 10 dicembre 2011. Il 30 settembre 2017, Papa Francesco lo ha nominato membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica. 

In Canada invece il Papa ha deciso la unione “in persona episcopi” della Diocesi di Mont-Laurier con la Diocesi di Saint-Jérôme, Raymond Poisson, sarà il Vescovo di Saint- Jérôme e Vescovo di Mont-Laurier.

Monsignor Raymond Poisson è nato il 30 aprile 1958 a Saint-Hyacinthe è stato ordinato sacerdote il 9 dicembre 1983 per la diocesi di Saint-Jean- Longueuil. Dal 1987 al 1989 ha studiato presso la Pontificia Università Gregoriana, ottenendo il Dottorato in Teologia. Il 1° maggio 2012 è stato nominato Vescovo Ausiliare di Saint-Jérôme e ha ricevuto l’ordinazione Episcopale il 15 giugno successivo. L’8 settembre 2015 è stato nominato Vescovo di Joliette. Il 18 maggio 2018 è stato nominato Vescovo Coadiutore di Saint-Jérôme. Il 21 maggio 2019 è divenuto Vescovo di Saint-Jérôme per coadiutoria.

Infine nomina in Lituania del Vescovo di Telšiai, si tratta di Algirdas Jurevičius, finora Vescovo titolare di Materiana e Ausiliare di Kaunas. Nato il 24 marzo 1972 a Vievis, nella diocesi di Kaišiadoris. Dopo aver svolto gli studi primari presso il suo paese natale, ha frequentato il Conservatorio musicale di J. Tallat-Kelpšs di Vilnius. Dal 1986 al 1991 ha guidato il coro e ha fatto l’organista della chiesa di Sant’Anna a Vievis. Eletto alla sede di Materiana e nominato Vescovo Ausiliare di Kaunas il 2 luglio 2018, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 19 agosto dello stesso anno. In seno alla Conferenza Episcopale Lituana è Responsabile per le questioni dottrinali della Chiesa e dal 1° marzo 2019, fino all’ingresso del nuovo Arcivescovo, è stato Amministratore Apostolico di Kaunas.

Nominato oggi anche il nunzio Apostolico nella Federazione Russa sarà Giovanni d’Aniello, Arcivescovo titolare di Paestum, finora Nunzio Apostolico in Brasile.

Ti potrebbe interessare