Papa Francesco "condanna la violenza". Messaggi di cordoglio per Tunisia, Francia e Kuwait

Papap Francesco
Foto: CNA
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Papa “deplora” questi “atti barbarici” e “condanna la violenza che genera tante sofferenze”. Sono tre i messaggi di Papa Francesco, quante le tragedie consumate in Tunisia, Francia e Kuwait.

Attraverso il Cardinale Pietro Parolin, “Sua Santità Papa Francesco si unisce nella preghiera al dolore delle famiglie in lutto e alla tristezza dei tunisini”. “Egli  - continua il telegramma - affida le vittime a Dio, ricco di misericordia, pregando di offrire loro il benvenuto nella sua luce”. Il Papa offre “conforto e consolazione” e £condanna nuovamente la violenza che genera tante sofferenze, chiedendo a Dio di dare il dono della pace”.

“Avendo appreso dell'attacco a Saint-Quentin Fallavier – si legge in un altro telegramma inviato in Francia -, Sua Santità Papa Francesco si unisce in preghiera con la sofferenza dei parenti delle vittime, in particolare quelli che hanno perso una persona cara” e “ha affidato alla misericordia di Dio la persona che è morto”

Circa la strage in Kuwait, recita ancora un altro messaggio di Parolin, “Sua Santità Papa Francesco offre ferventi preghiere per le vittime e per tutti che coloro piangono” e assicura “la sua vicinanza spirituale alle famiglie colpite in questo momento di dolore”. “Sua Santità – recita ancora il telegramma - incoraggia il popolo del Kuwait non perdersi d'animo di fronte al male”.

Ti potrebbe interessare