Papa Francesco e il dialogo aperto con il clero di Carpi

Papa Francesco in un momento della visita a Carpi, 2 aprile 2017
Foto: Marco Mancini / ACI Stampa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

È durato un’ora e dieci l’incontro di Papa Francesco con il clero di Carpi. Il Papa è arrivato dieci minuti in anticipo rispetto al tempo previsto, alle 14,50 secondo quanto comunicato dalla Sala Stampa della Santa Sede.

I contenuti dell’incontro non sono stati trasmessi in diretta, come fa di consueto il Papa quando ci sono questi incontri: il Papa, infatti, vuole che il dialogo sia aperto, senza alcuna barriera, e questo non potrebbe succedere con una diretta televisiva. È anche per questo che i temi dell’incontro sono rimasti riservati.

Di cosa ha parlato, dunque, il Papa con il clero di Carpi? In attesa delle comunicazioni ufficiali della Santa Sede, qualcosa trapela parlando con i sacerdoti del luogo. Ci sono state una serie di domande (5 o 6) cui il Papa ha risposto. Nel suo discorso, ha insistito molto sulla sinodalità e sul rispetto che bisogna avere del proprio vescovo. Ha ribadito, sempre secondo le fonti, che ci vuole unità nei confronti del pastore.

Ti potrebbe interessare