Papa Francesco: "È necessario e urgente un sistema economico giusto"

Papa Francesco incontra i Membri del Consiglio per un Capitalismo Inclusivo e ribadisce l'idea di un’economia più umana

Papa Francesco
Foto: Daniel Ibanez / ACI group
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

"È necessario e urgente un sistema economico giusto, affidabile e in grado di rispondere alle sfide più radicali che l’umanità e il pianeta si trovano ad affrontare. Vi incoraggio a perseverare lungo il cammino della generosa solidarietà e a lavorare per il ritorno dell’economia e della finanza a un approccio etico che favorisca gli esseri umani". Papa Francesco accoglie in Vaticano i Membri del Consiglio per un Capitalismo Inclusivo e li ringrazia per aver cercato "modi per rendere il capitalismo uno strumento più inclusivo per il benessere umano integrale".

Il Consiglio è promosso dal Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale ed è uno dei risultati del Forum 2016. Tra i promotori del Consiglio, la famiglia Rothschild. Per Papa Francesco "un sistema economico privo di preoccupazioni etiche non conduce a un ordine sociale più giusto, ma porta invece a una cultura usa e getta dei consumi e dei rifiuti. Al contrario, quando riconosciamo la dimensione morale della vita economica, che è uno dei tanti aspetti della dottrina sociale cattolica che dev’essere pienamente rispettata, siamo in grado di agire con carità fraterna, desiderando, ricercando e proteggendo il bene degli altri e il loro sviluppo integrale".

Per il Pontefice non si tratta semplicemente di “avere di più”, ma di “essere di più”. "Ciò che occorre è un profondo rinnovamento dei cuori e delle menti così che la persona umana possa essere sempre posta al centro della vita sociale, culturale ed economica", afferma il Papa.

Francesco conclude il suo discorso con un ringraziamento: "Vi esprimo la mia gratitudine per il vostro impegno nel promuovere un'economia più giusta e umana, in linea con i principi fondamentali della dottrina sociale della Chiesa e tenendo conto dell’intera persona, nonché della generazione presente e delle future".

Ti potrebbe interessare