Papa Francesco, messaggio speciale per il centenario del Presepe di Den Bosch

Letto nella notte di Natale un messaggio del Papa per i cento anni del Presepe di Den Bosch, che quest’anno non può essere visitato per via delle restrizioni della pandemia

La Cattedrale di Den Bosch in Olanda
Foto: Wikimedia Commons
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

In un messaggio inviato al vescovo di Groningen, in Olanda, Papa Francesco ha inviato un messaggio in cui ha chiesto di non chiudersi alla paura degli altri, ma soprattutto a “non aver paura di accogliere la vita come San Giuseppe in quest’anno”.

È stato il vescovo Gerard de Korte a leggere il messaggio di Papa Francesco per i cento anni del presepe di Den Bosch, che conta più di cento animali impagliati, in una cattedrale di San Giovanni vuota a causa delle restrizioni della pandemia.

Tema del Presepe di quest’anno è “il Bambino che unisce i popoli”, ed è – secondo Papa Francesco – “un appello a lavorare per la fraternità e la convivenza tra nazioni, culture e religioni”.

Papa Francesco sottolinea che “il nido ci invita a non chiuderci nella paura degli altri, paura degli estranei”, e auspica che “l'opzione preferenziale per i poveri ci renda più uniti e più sensibili alla situazione delle persone vulnerabili e fragili”.

Il Papa poi invita i fedeli olandesi “non aver paura di accogliere la vita come san Giuseppe in quest'anno a lui dedicato”.

Continua Papa Francesco: “Giuseppe e Maria, mettendosi a disposizione del progetto di salvezza e accogliendo Gesù nella loro vita, ci invitano ad essere fecondi e a partecipare al progetto d'amore di Dio per la nostra umanità”.

Alla Sacra Famiglia, Papa Francesco ha affidato tutti coloro che partecipavano alla Messa, augurando di essere “uomini e donne gioiosi capaci di ravvivare la speranza in un mondo nuovo, trasfigurato dal Redentore che, attraverso la sua incarnazione, ci rivela il cuore amorevole e misericordioso del Padre celeste”.

Sebbene molte centinaia di migliaia di spettatori sono stati collegati alla cattedrale di Den Bosch, sarà praticamente vuota a causa delle misure della corona. Ecco perché la diocesi di Den Bosch ha chiamato San Giovanni "la più grande chiesa parrocchiale d'Europa per una sera". 

Il tradizionale presepe con più di cento animali imbalsamati che viene costruito ogni anno.

Ti potrebbe interessare