Papa Francesco, primo incontro ufficiale con i Reali del Lussemburgo

Il Granduca Henri e la Granduchessa Maria Teresa salutano il Papa al termine della Messa di inizio del Ministero Petrino, 19 marzo 2013
Foto: L'Osservatore Romano foto
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Per la prima volta da quando è stato eletto nel marzo 2013, Papa Francesco si è incontrato con la Famiglia Granducale del Lussemburgo.

 Il Granduca Henri di Lussemburgo e sua moglie Maria Teresa, con al seguito i loro cinque figli e consorti, si sono intrattenuti con il Papa in un colloquio di circa 25 minuti, con l’aiuto di un interprete. In molti casi, si è parlato direttamente in spagnolo, dato che Maria Teresa conosce la lingua del Papa. Il granduca Henri si è espresso invece in francese.

Al termine dell’incontro privato, il Papa ha ricevuto tutta la famiglia, presentata in spagnola da Maria Teresa. Il Papa ha benedetto tutti loro e ha chiesto in francese di pregare per lui.

La granduchessa consorte di Lussemburgo era vestita di bianco. Per un’antica consuetudine, infatti, le regine e le mogli dei re cattolici possono presentarsi in udienza dal Papa in abito bianco lungo, e non nero come sarebbe previsto.

I reali del Lussemburgo hanno donato al Papa una foto di tutti i membri della famiglia in una cornice d’argento con una dedica in spagnolo e firmata dai due arciduchi. Il Papa ha invece donato come di consueto una copia dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium e dell’enciclica Laudato Si (con copertina rossa) e una medaglia del Pontificato.

Ti potrebbe interessare