Pro Orantibus: la celebrazione a Sant' Anselmo a Roma

Religiosi in preghiera nel chiostro di Sant' Anselmo
Foto: Università San'Anselmo
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il 21 novembre è la giornata Pro Orantibus e il Pontificio Ateneo S. Anselmo a Roma ospita il convegno sul tema 'Declinare la gioia nella vita monastica', organizzato dal Segretariato Assistenza Monache in occasione proprio della Giornata. Un appuntamento che si celebra ogni anno nella festa liturgica della Presentazione di Maria, ed è un'occasione per fare grata memoria del dono di una vita completamente dedita alla contemplazione e alla preghiera di intercessione per il mondo. L'Ateneo S. Anselmo, sede del convegno, è stato scelto in quanto Ateneo religioso proprio nell'Anno della Vita Consacrata.

In sintonia con gli inviti del Santo Padre nell'esortazione apostolica Evangelii gaudium e nella Lettera apostolica a tutti i Consacrati in occasione dell'Anno della Vita Consacrata, il convegno dedica al tema della gioia la riflessione di quest'anno attraverso la relazione di Dom Donato Ogliari, OSB, Abate di Montecassino e le esperienze di due comunità monastiche raccontate da Sr Luciana Tartaglia, OSB e M. Maria Ester Stucchi, OSB. A introdurre il tema, Sr Giuseppina Fragasso, ASC, Vice Presidente del Segretariato Assistenza Monache e Dom Juan Javier Flores Arcas, OSB, Rettore Magnifico del Pontificio Ateneo S. Anselmo. Modera il convegno Monia Parente, della Radio Vaticana. A conclusione della mattinata, la relazione di S.E. Mons. José Rodríguez Carballo, OFM, Arcivescovo Segretario CIVCSVA, che successivamente presiederà la Celebrazione eucaristica alle ore 12.00.

Ti potrebbe interessare