Radio Vaticana apre una nuova pagina web in coreano

Radio Vaticana
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Da venerdì scorso il sito della Radio Vaticana si è arricchito della nuova versione in coreano, nello stesso giorno in cui nel Paese asiatico si celebrava la “Giornata nazionale della lingua coreana”.

Il servizio si aggiunge alle quasi quaranta edizioni linguistiche della radio pontificia, e consiste in una nuova pagina “per pubblicare regolarmente notizie sull’attività del Santo Padre e della Santa Sede, così da lanciare un nuovo “ponte” di comunicazione e comunione fra Roma e la Corea”, spiegano dalla Radio.

“L’iniziativa era oggetto di riflessione da diverso tempo, ma ha ricevuto nuovo impulso dal viaggio del Papa Francesco in Corea nell’estate del 2014 e dal conseguente desiderio dei coreani di ricevere con regolarità e frequenza informazioni abbondanti sull’insegnamento e l’attività del Papa nelle propria lingua”, proseguono dall’emittente.

La nuova pagina web nasce dal dialogo fra la Direzione della Radio Vaticana e la Conferenza Episcopale Coreana, con la collaborazione dell’Ambasciata della Repubblica di Corea presso la Santa Sede, e con l’approvazione della Segreteria di Stato e della nuova Segreteria per la Comunicazione.

Intervistato proprio dall’Emittente vaticana, l’Ambasciatore della Repubblica di Corea presso la Santa Sede, Kim Kyung Surk, ha commentato: “La Corea è un Paese in cui ci sono già 103 Santi Martiri e in occasione della visita di Papa Francesco dell’anno scorso, sono stati beatificati 124 martiri. Ciò vuol dire che la Chiesa cattolica ha un importante significato e svolge un ruolo primario per la società e la cultura, storicamente e tradizionalmente. La Corea è uno dei Paesi che vanta la più avanzata tecnologia informatica. La Radio Vaticana è un mezzo ufficiale che divulga le attività e gli insegnamenti pastorali del Santo Padre e della Santa Sede in tutto il mondo, con la radio e con internet. Attraverso questo servizio i coreani potranno aver accesso alle notizie sul Santo Padre, sulla Santa Sede e sulla vita della Chiesa in tempo reale e in modo facile e preciso. Sarà anche il modo con cui la Chiesa sarà più vicina alla vita dei coreani. Perciò sono molto contento che inizi questo servizio e mi auguro che ciò sarà utile ai credenti e non credenti, per tutte le persone che usano la lingua coreana”.

L’indirizzo della nuova pagina in coreano è il seguente: http://kr.radiovaticana.va

Ti potrebbe interessare