Settimana di raccolta del farmaco, per i più poveri

Questo week end c'è ancora tempo per la Settimana di Raccolta del Farmaco per i poveri.

Locandina evento
Foto: Banco Farmaceutico
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Si è svolta questa settimana la Settimana di Raccolta del Farmaco per i poveri. C'è tempo ancora oggi e domani per donare farmaci e medicine a chi non può permettersi di curarsi per bene. L'iniziativa del Banco Farmaceutico si svolgerà nelle oltre 5mila farmacie che aderiscono in tutta Italia.

La raccolta si farà non “nonostante la pandemia” bensì “a motivo della pandemia”. Divampa infatti la crisi economica proprio a causa del lockdown. Sono tanti i farmaci che si possono acquistare e poi donare: farmaci per disturbi gastrointestinali, antimicotici topici, antibiotici, antisettici e disinfettanti, antipiretici, preparati per la tosse, antistaminici per uso orale, decongestionanti nasali, anestetici locali e altre tipologie.
In 20 anni la Giornata di Raccolta del Farmaco ha raccolto oltre 5.600.000 farmaci, per un controvalore commerciale di circa 34 milioni di euro.

L’ultima edizione, che in occasione dei 20 anni di Banco Farmaceutico è durata una settimana (dal 4 al 10 febbraio 2020), ha visto il coinvolgimento di 4.944 farmacie e oltre 22.000 volontari; dei 541.075 farmaci raccolti hanno beneficiato oltre 473.000 persone assistite dai 1.859 Enti convenzionati con Banco Farmaceutico.

Ti potrebbe interessare