Si è spento il Cardinale Terrazas Sandoval

Il Card. Terrazas al conclave 2013
Foto: CTV
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Il Cardinale Julio Terrazas Sandoval, primo porporato boliviano di nascita, è morto ieri dopo una lunga malattia all’età di 79 anni.

Nato nel 1936, entra nella Congregazione del Santissimo Redentore e viene ordinato presbitero nel 1962.

Nel 1978 è Vescovo ausiliare di La Paz, nel 1982 Vescovo di Oruro e dal 1991 è stato Arcivescovo metropolita di Santa Cruz de la Sierra. Papa Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale nel concistoro del febbraio 2001 assegnandogli il Titolo presbiterale di San Giovanni Battista de Rossi.

Già Presidente della Conferenza Episcopale della Bolivia e della Commissione per i Laici della Conferenza Episcopale Latinoamericana, il Cardinale Terrazas ha partecipato ai conclavi del 2005 e del 2013 che hanno eletto rispettivamente Benedetto XVI e Francesco. E’ stato arcivescovo emerito di Santa Cruz de la Sierra dal 25 maggio 2013.

Proprio Papa Francesco nel corso del suo viaggio apostolico in Bolivia, l’estate scorsa, si era recato in visita privata dal Cardinale Terrazas già gravemente malato.

E' stato un vescovo che "si è mantenuto fedele al ministero ricevuto e con generosità e coraggio ha consegnato la sua vita al servizio del Vangelo, della giustizia e della pace", ha scritto il Papa in un telegramma di cordoglio. 

Con la scomparsa del porporato boliviano i Cardinali elettori in un futuro conclave scendono a quota 117 unità.

Ti potrebbe interessare