Terra Santa: una conferenza sugli 800 anni di presenza francescana

Frati francescani in Terra Santa
Foto: Custodia Terra Santa
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

800 anni sono trascorsi dall'arrivo dei frati in Medio Oriente e dagli esordi di questa avventura molte cose sono cambiate. Non sono cambiati però l'impegno e la dedizione con cui, da 800 anni, i frati custodiscono i luoghi santi e operano a favore della popolazione locale. Nell’ambito delle celebrazioni per gli 800 anni della presenza francescana in Terra Santa si svolgerà a Gerusalemme, dal 16 al 18 ottobre, per iniziativa della Custodia di Terra Santa, un ciclo di conferenze storico-religiose sul tema.

Porteranno il loro saluto il ministro generale dell’Ordine, fr. Michael Perry, e il custode di Terra Santa, fr. Francesco Patton. Nei due giorni seguenti sono in programma, tra gli altri, gli interventi del cardinale Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali, “Predicate sempre il Vangelo e se fosse necessario, anche con le parole! La presenza francescana in Terra Santa e in Medio Oriente”, del docente della Pontificia Università Antonianum, Filippo Sedda, “Frate Elia e il Capitolo del 1217. Una Provincia d’Oltremare” e uno sguardo sull’archeologia e sul popolo siriano a cura di Emmanuelle Main, storica del periodo ellenistico e romano.

Previste anche alcune presentazioni su “I primi Conventi Francescani in Medio Oriente” e sui resti dell’antico convento francescano del Sion. Il 18 ottobre in chiusura un concerto di ringraziamento per gli 800 anni di presenza francescana in Terra Santa.

Ti potrebbe interessare