Terremoto Messico, il Papa: “La Vergine di Guadalupe sia vicina all’amato Messico"

Terremoto Messico
Foto: MeteoWeb
Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Un terribile terremoto di magnitudo 7.1 ha colpito ieri la nazione del Messico. E Papa Francesco ha subito fatto arrivare alla nazione colpita il suo affettuoso pensiero: “In questo momento di dolore voglio esprimere la mia vicinanza e la mia preghiera a tutta l’amata popolazione messicana”.

Al momento il bilancio è agghiacciante: secondo gli ultimi dati forniti dalla Protezione civile, i morti sono almeno 248, dei quali 117 a Città del Messico, 72 nello Stato di Morelos, 43 in quello di Puebla, 12 nello Stato del Messico, tre in quello di Guerrero e un altro in quello di Oaxaca. Numeri destinati a crescere, dati i numerosi crolli.

“Chiedo a Dio – continua Francesco – che possa accogliere nel suo seno coloro che hanno perso la vita, confortare i feriti, le loro famiglie e tutti coloro che sono stati colpiti”. Infine il Papa si rivolge alla Vergine di Guadalupe, affinchè “sia vicina all’amata nazione messicana”.

 

 

 

Ti potrebbe interessare